Maria Meerovitch – Pianoforte

Maria Meerovitch è nata a San Pietroburgo. All’età di otto anni si è esibita presso la Philharmonic Hall di San Pietroburgo ricevendo gli apprezzamenti di Grigory Sokolov. Ha continuato i suoi studi presso l’Istituto di Musica di San Pietroburgo Conservatorio con i maestri Freindling e Lebed e successivamente con Anatol Ugorski al Conservatorio di Stato “Rimsky-Korsakov” di San Pietroburgo.

Nel 1990 si è trasferita in Belgio, dopo aver ricevuto una borsa di studio da “Fonds Alex de Vries” – Y. Menuhin Foundation, dove si è diplomata presso il Conservatorio Reale di Anversa, iniziando subito ad insegnare pianoforte e musica da camera presso la stessa istituzione.

Successivamente ha vinto primi premi in vari concorsi internazionali, esibendosi in tutto il mondo in recital e in musica da camera (Stati Uniti, Giappone, Taiwan, Brasile, Repubblica del Sud Africa, Corea del Sud, Israele ed Europa).

Ha collaborato ed effettuato una serie di registrazioni con partner di musica da camera, tra i quali è da segnalare la collaborazione con Sergei Nakariakov con il quale è apparsa in una produzione Arte intitolata “Ich war nie ein Wunderkind” nel 2005. La sua performance in The Cruise Eco Musica 2010 ha portato ad un immediato re-invito a suonare con Pinchas Zukerman e Barbara Bonney nel 2011 e ad esibirsi come solista con l’Eco e Maxim Vengerov alla direzione.

I suoi concerti assieme ai fiati solisti della Mahler Chamber Orchestra sono state trasmesse su Radio France 3. Nel 2012 ha partecipato alla festa di anniversario di Ivry Gitlis nella Salle Pleyel accanto a Argerich, Vengerov, Suwanai e Nakariakov. Maria Meerovitch è apparsa come solista con numerose orchestre in tutto il mondo, tra cui Taiwan National Symphony Orchestra, Schleswig- Holstein Festival Orchestra, Nordic Symphonie Orchestra, l’Orchestra da Camera inglese, Mannheimer Philharmoniker. Negli ultimi anni la sua passione per l’insegnamento ai giovani musicisti ha portato Maria Meerovitch a tenere masterclasses negli Stati Uniti, in Germania, Sud Africa e Belgio, dove, oltre ai corsi di perfezionamento, ha lavorato su uno studio relativo al trattamento del disturbo dovuto alla tendinite. Incide per Warner Classics.

Altri articoli

MACF 2024: Espansioni

MACF 2024: Espansioni

La quinta edizione del MACF Magliano Alfieri Classic Festival si prospetta come un punto di riferimento musicale per il territorio del Roero, un...

leggi tutto
Giuseppe Nova – Flauto

Giuseppe Nova – Flauto

Di Giuseppe Nova, considerato uno dei più rappresentativi flautisti italiani della sua generazione, il Washington Post ha definito «affascinante» la...

leggi tutto
Fabien Thouand –  Oboe

Fabien Thouand – Oboe

In 1996 Fabien Thouand was awarded first prize of the Conservatoire National de Region de Paris, where he studied in the class Jean-Claude Jaboulay....

leggi tutto